25/02/11 Floating Points // Lanificio159

Il momento tanto atteso è finalmente arrivato.

Venerdì 25 Febbraio exe-cute presenta al Lanificio 159, per la prima volta a Roma, il nome nuovo della house britannica: Floating Points.

Chi nasce ai bordi del mitico Old Trafford è un predestinato. Questo è ciò che è successo al mancuniano Sam Sheperd, 24 anni di talento, studi di musica classica e neuroscienza e un moniker sulle labbra e sui piatti più influenti del panorama elettronico globale. Il suo primo lavoro ‘Vacuum Ep’ del 2009 sulla personale Eglo Records lo ha posto sull’altare dei nuovi fenomeni della house, guadagnando contestualmente il rispetto di colleghi come Theo Parrish, Kyle Hall e Four Tet.

Floating Points rappresenta un instant classic, una delle stelle più lucenti del panorama musicale mondiale, attraverso le sue sonorità in costante tensione tra la house più dritta,il soulful e il garage.
Il suo ultimo progetto “Floating Points Ensamble”, appena licenziato da Ninja Tunes, è una perla orchestrale di rara bellezza; una meraviglia che va oltre la musica elettronica per trascendere nella pura arte contemporanea.

Insieme a lui la leggenda della disco-house italiana Marco Passarani, artista seminale con in rampa di lancio il nuovo Colliding Stars part.II, freschissimo seguito dell’EP uscito lo scorso ottobre sulla tedesca Running Back.

Venerdì 25 al Lanificio avrete l’occasione di scoprire un giovane fenomeno di cui sentirete parlare per moltissimo altro tempo ed un maestro che non passerà mai di moda; due motivi cristallini per essere presenti. Ad ogni costo.

Visuals: DATABHI

Venerdì 25 Febbraio 2011
// LANIFICIO 159
Via di Pietralata 159a, ROMA
Dalle 23:30 ca. alle 4:30
Ingresso: GRATIS fino alle 24:30 – dopo 10€ con drink
Contatti: info@exe-cute.it

Write a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.