BERLIN ATONAL 2015 / 19-23 Agosto

Berlin Atonal - hintergrundbild

Dal 19 al 23 agosto si riaccendono i riflettori della Kraftwerk, l’imponente ex centrale elettrica in zona Mitte, per la nuova attesissima edizione del Berlin Atonal!

Anche quest’anno il festival berlinese ha in serbo per noi un a dir poco straordinario programma fatto di perfomance in prima mondiale, progetti unici, show audio-visivi, installazioni e aftershow al Tresor e OHM.

Tra le highlights spicca la reunion, a distanza di 20 anni dall’ultima esibizione a Berlino, tra l’icona dell’avant-garde Tony Conrad e la band krautrock tedesca Faust, che riproporranno il loro capolavoro del 1973, Outside the Dream Syndicate.

Prende il nome di SUMS, invece, il progetto commissionato dal Berlin Atonal e che vede l’inusuale collaborazione tra il leader dei Mogwai, Barry Burns, e Kangding Ray, artista della Raster-Noton. Sullo stesso palco tra i nomi più attesi anche il polistrumentista italiano, già membro dei Nine Inch Nails, Alessandro Cortini, che presenterà in prima mondiale il suo nuovo live audio/video, ‘Sonno’, e che si esibirà anche in apertura del festival in duo con Lawrence English.

Ed ancora nella giornata inaugurale ci sarà un altro appuntamento con la storia: David Borden e la sua Mother Mallard Ensemble, la prima ensemble di soli sintetizzatori al mondo.

Completano il programma le esibizioni di Shackleton presenta “Powerplant”, Clock DVA, Ben Frost presenta “A U R O R A” (con Marcel Weber aka MFO, visual director dell’Atonal), Ugandan Methods (Regis e Ancient Methods), Max Loderbauer e Jacek Sienkiewicz, Barbara Morgenster e la sua Chor Der Kulturen Der Welt, Mike Parker, Powell, Roly Porter e tanti, tanti altri che potrete scoprire dando un’occhiata alla line up completa sul sito www.berlin-atonal.com

Program_15_08_15

Berlino chiama…

brlnatnl