STUDIO 22: ‘Dune’ [Edizioni Mondo]

Studio 22 - Dune - Edizioni MondoPochi dischi sanno racchiudere in sé il sapore dell’estate come questo terzo attesissimo capitolo della prima serie di Edizioni Mondo firmata Studio 22: Dune.

È con malcelata emozione che vi segnaliamo questo disco, in uscita solo in vinile dal diametro di 12 pollici, frutto della collaborazione tra Francesco De Bellis a.k.a. Francisco e Federico Costantini a.k.a. Luminodisco (già presente nel primo L.U.C.A.), che per l’occasione hanno scelto di presentarsi utilizzando come pseudonimo “Studio 22”, ovvero il nome del mitico studio sito a Roma, in zona Pigneto, che è stato per più di un decennio la casa della Final Frontier e Pigna Records e non ultimo di Mondo. Un posto mitico, che abbiamo avuto il piacere di frequentare durante questi anni e che ora non esiste più.

Per chi non si fosse ancora avvicinato all’ascolto di un “Mondo” possiamo dire che si tratta di un’etichetta concepita da Francesco De Bellis e prodotta dalla tedesca Running Back e che trae ispirazione dai “mondo movies”, un genere cinematografico – documentaristico nato negli anni ’60 in Italia, e dalla library music.

Chi invece sta già collezionando questi dischi uno ad uno rimarrà altrettanto entusiasta. Raramente, infatti, un disco di tre tracce riesce a regalare un’esperienza sensoriale così totalizzante come questo.

Dune è un viaggio fisico e mentale fatto di suoni, immagini e odori. Questo terzo capitolo racconta una giornata trascorsa al mare d’estate attraverso un percorso ideale che parte dal bagnasciuga di una spiaggia (Sabaudia?) e prosegue su dune di sabbia incandescente, per poi proseguire al riparo di una pineta per uno spensierato pic nic e quindi concludersi di nuovo dinanzi al mare, al crepuscolo, quando il vento si alza e scompiglia i capelli.

Un disco da avere, custodire, amare.

 

 

Write a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.